domenica 22 marzo 2020

Meditazione di guarigione


2° passo del percorso di orientamento metafisico


I nostri pensieri creano le nostre emozioni,
le nostre emozioni creano le nostre reazioni e le nostre azioni,
le azioni creano il nostro carattere, i nostri modelli di vita
e le nostre vibrazioni.
Un controllo stabile sui pensieri è quindi il fondamento
della nostra vita e dovrebbe essere appreso quanto prima.
Lumira


Oggi ti invito a sintonizzarti con l'energia del Raggio Verde della guarigione e dell'armonia. È un modo molto efficace per entrare in risonanza con lo spirito della primavera, che porterà speranza, rinascita e rinnovamento anche quest'anno. La natura ha una saggezza propria da cui troppo spesso dimentichiamo di apprendere; questo periodo è un'occasione straordinaria per imparare ad osservare la sua opera di rinverdimento dell'intero emisfero boreale.



Aiutiamo Madre Terra a rigenerarsi contribuendo al rinnovamento del nostro microcosmo: innanzitutto, indossa qualcosa di verde e lasciati irradiare dal sole del mattino (basta aprire la finestra ed esporsi alla luce diretta almeno cinque minuti, specialmente braccia, petto e testa); aumenta la quota di vegetali a foglia verde, inclusi i germogli (si coltivano in casa dentro un vaso di vetro, qualsiasi seme integrale può germogliare, i cereali sono particolarmente nutrienti, la rucola e il trifoglio sono gustosi e ricchi di vitamine) e preparati dei succhi a base di erbe e alghe verdi (erba di grano, erba d'orzo, clorella, spirulina, moringa) che oltre ad essere straordinariamente ricche di antiossidanti e ricostituenti disintossicano e depurano l'organismo grazie al loro potere chelante e all'elevato contenuto di clorofilla.



In questo periodo puoi anche aggiungere all'acqua e limone del mattino, che dovrebbe essere tra le prime buone abitudini che accompagnano il tuo risveglio ogni giorno, 50 ml di succo puro di aloe vera. Quando svolgi attività fisica, bevi acqua minerale naturale addizionata con almeno un quarto (250 ml ogni litro) di linfa di betulla. Almeno ogni tre giorni, massaggiati vigorosamente tutto il corpo con un apposito guanto in fibra vegetale (io utilizzo quello in fibra di agave, ma ce ne sono di molti altri tipi e puoi anche confezionartelo in autonomia, ad esempio utilizzando il tessuto di lino di una vecchia federa), poi cospargi sulla pelle e sul cuoio capelluto una miscela detossinante, purificante e antibatterica di oli essenziali in olio di sesamo (25 ml di olio di sesamo, 5 gocce di olio essenziale di lavanda, 5 gocce di olio essenziale di tea tree, 5 gocce di olio essenziale di timo). Insieme alle scorie e alle tossine fisiche, lascia andare anche i pensieri e le emozioni che non si accordano con l'energia armonica del Raggio Verde.



L'esercizio di yoga correlato al Raggio Verde stimola l'apertura del chakra del cuore e di tutta la zona toracica, rafforzando la connessione con la propria essenza profonda e con la sorgente universale, per ritrovare armonia e gioia di vivere.
  1. Siediti sul pavimento (o se hai la possibilità di stare all'aperto direttamente sull'erba) e assumi la posizione semplice a gambe incrociate (sukhasana). Assicurati di avere la schiena dritta e la muscolatura rilassata.
  2. Spalanca le braccia, mantieni sciolte le spalle. Rivolgi i palmi delle mani in avanti, piega mignolo e anulare di ogni mano e appoggiaci sopra il pollice piegato.
  3. Chiudi gli occhi, muovi ogni mano, avambraccio e braccio come un tutt'uno, creando dei piccoli cerchi in senso orario. Immagina di avere le ali e di stare preparandoti a spiccare il volo.
  4. Respira lentamente e prosegui creando cerchi per circa tre minuti.
  5. Rilassa le braccia e posa le mani sulle ginocchia, percepisci il movimento dell'energia verde che dal torace si estende in tutto il tuo corpo. Sorridi, ringrazia, apri gli occhi.
Ecco il video dell'esercizio:



Lumira è la sciamana contemporanea che attraverso l'espressione della propria autenticità meglio rappresenta la sintesi euroasiatica del potere di guarigione degli indaco. È un esempio luminoso del paradigma umano acquariano (competenza, sincerità, cordialità) e il suo approccio naturale e olistico ben rappresenta le istanze della nuova era:

Essere guaritrice o sciamana per me non vuol dire danzare intorno a un fuoco con un copricapo di piume ed eseguire rituali mistici per mezzo di oggetti magici, significa invece essere e vivere in connessione con ogni elemento del cosmo, sempre e dovunque, in tutti gli ambiti della vita. Vuol dire che lo spazio sacro, il mondo spirituale, è intimamente intrecciato con la quotidianità, al punto da formare un tutt'uno con noi. Per me ogni cosa è animata, tutto è connesso con il mondo spirituale. Non importa se cucino, faccio le pulizie o guarisco qualcuno: sono sempre unita alla mia forza interiore profonda e agisco con attenzione e cura. Tutta la mia vita è come una grande danza spirituale.

Lo stato di presenza e di connessione tra spirito e materia di cui Lumira è giunta a diventare un esempio vivente manifesta una nuova dimensione dell'esistenza dell'essere umano, in cui attraverso il risveglio e l'attivazione della coscienza olistica il tutto (dall'organismo microscopico alla galassia) si ricompone armoniosamente in una costellazione di microcosmi vigili e consapevoli del proprio ruolo creativo, attivo e ricettivo. È questo che il pianeta Terra ci sta chiedendo di esprimere oggi e di cui l'umanità ha urgente necessità.



Tenendo in mente questa premessa, siamo pronti a seguire la potente sciamana russa in una meditazione che purificherà la ghiandola pineale, attualmente soggetta ad ogni sorta di attacco depotenziante.
Ti invito a guardare il video prestando la massima attenzione: dopo l'introduzione, che fornisce preziose informazioni e uno spunto di riflessione sul senso profondo di ciò che è veramente sano, l'esercizio di meditazione non dura più di quindici minuti, ma avvierà un effetto di detossinazione ed energizzazione che proseguirà per ben dodici ore:

MEDITAZIONE DI RIGENERAZIONE DELLA GHIANDOLA PINEALE




L'aromaterapia ci aiuta a mantenere libero il sesto chakra: massaggiamo una goccia di olio essenziale di mirto con ampi movimenti circolari nella zona tra le sopracciglia, per un effetto decongestionante anche sulle vie respiratorie. Se ci sentiamo stanchi, confusi o oberati, massaggiamo una goccia di olio essenziale di lavanda con movimenti circolari sulle tempie e sulla zona del terzo occhio per purificarci e riacquistare calma e lucidità.
Come ogni altra parte del sistema endocrino, anche la ghiandola pineale risente negativamente dell'esposizione alle radiazioni elettromagnetiche e si purifica e rigenera grazie al contatto con la luce solare del cielo azzurro e del firmamento, l'aria fresca e l'acqua di sorgente. Pertanto, anche in città o in casa, crea spazio per ristabilire un contatto sano con la natura.



L'animale guida di questo passo è la farfalla, maestro di metamorfosi, che ci insegna la forza della saggezza nella lentezza. Osserva in silenzio il risveglio della primavera e ascolta: tutto è racchiuso nel battito d'ali di una farfalla, dentro e fuori di te.




Si sa che quello che per il bruco è la fine del mondo, per il resto del mondo è la nascita di una splendida farfalla, pura e lieve meraviglia alata, ed essa sin dai tempi dell'antica filosofia greca, è stata il simbolo dell'anima immortale che desidera apprendere e volare. 



E sia sul piano fisico che su quello spirituale, è proprio come concludeva Alda Merini nella sua poesia d'intenso amore Se avess'io

“Anima mia che metti le ali e sei un bruco possente, 
ti fa meno male l'oblio che questo cerchio di velo. 
E se diventi farfalla, nessuno pensa più a ciò che è stato, 
quando strisciavi per terra e non avevi le ali”.

Il momento della metamorfosi è arrivato: una volta superato l'oblio, il velo dell'illusione e schiuso il bozzolo della trasmutazione, diventeremo tutti farfalle, in effetti, lo siamo già.

Mariavittoria


GUARIGIONE SPIRITUALE

Nessuna guarigione può definirsi completa se non opera a partire dal livello spirituale. Lumira spiega e insegna proprio a partire da questo livello di coscienza, la quinta dimensione, offrendo informazioni preziose e esercizi guidati, anche con l'ausilio del CD audio, per comprendere e praticare la visione olistica del potere e dell'armonia interiore nella nuova era.

La guarigione spirituale equivale alla guarigione del proprio spirito, che avviene strato dopo strato, e va ben oltre i metodi che prevedono l'invio di energia guaritrice. Al contrario, ci inoltriamo nel profondo del nostro subconscio e cominciamo a ristabilire l'ordine cosmico in tutti i settori del nostro essere, fino ad arrivare al punto in cui possiamo di nuovo integrare in noi l'amore e l'unità.”

 Vai al libro